Loredana Bertè: “Avevo 16 anni, è stato tremendo”, la verità agghiacciante a “Verissimo”, Toffanin in lacrime

La cantante Loredana Bertè ha deciso di confessare, nessuno avrebbe mai immaginato cosa si celasse dietro la sua fanciullezza. Il pubblico di “Verissimo” è in lacrime, ecco cos’è successo.

Loredana Bertè ha sconvolto il pubblico di “Verissimo” con una confessione a dir poco raccapricciante, in studio tutti sono senza parole, compresa la conduttrice Silvia Toffanin che a stento trattiene le lacrime.

Loredana Bertè violentata verissimo
Loredana Bertè – Instagram Fanpage

La cantante è un’icona della musica italiana, la sua carriera inizia da piccolina quando spinta da questa sua passione decide di seguire le orme della sorella, Mia Martini, scomparsa prematuramente per problemi di salute (almeno questa è la versione ufficiale).

Loredana ha sofferto molto per la morte di Mia, da tutti conosciuta con il soprannome Mimì, negli anni abbiamo ascoltato la sua rabbia in canzoni che hanno dominato il panorama della musica italiana ed internazionale.

La sua carriera è stata costellata di successi ma la sua vita privata è stata un vero calvario, ci siamo imbattuti in una confessione shock, che ha lasciato senza parole l’Italia intera.

Loredana Bertè: “Era uno scannatoio…Avevo 16 anni”, Silvia Toffanin è sconvolta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Notizie del web⌨️ (@notizieweb)

Ci siamo imbattuti in un’intervista di Loredana Bertè, ospite di Silvia Toffanin su Canale 5 a “Verissimo”, il web riserva sempre delle sorprese, in questo caso decisamente sconvolgenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Amadeus e Giovanna Civitillo non si sanno trattenere neppure in macchina: il retroscena piccante smaschera il conduttore

In questo spezzone di intervista si ascoltano le parole di Loredana che lasciano il pubblico sconvolto e la giornalista quasi in lacrime. “Avevo 16 anni, era uno scannatoio” racconta la cantante con una calma quasi surreale…“Sono stata violentata, quando ho sentito il lucchetto chiudersi ho capito”.

Le parole di Loredana raccontano una vicenda macabra che ha segnato la sua vita per sempre, la sua forza di volontà e il suo attaccamento alla vita, miracolosamente l’hanno salvata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Somma esorbitante per il rilascio di Charlene di Monaco, Alberto su di giri

Nonostante la sofferenza, Loredana ha voluto lanciare un messaggio a tutte le donne in ascolto: “Al primo schiatto, denunciate”. Ancora una volta la Bertè ci ha mostrato un lato di lei che mostra raramente, un lato fragile, un lato intimo concesso solo a pochi fortunati che la conoscono nel profondo.

Visibilmente sconvolta Silvia Toffanin si porta una mano alla bocca, empatica come sempre la conduttrice percepisce il dolore di Loredana, che guarita racconta quel terribile momento vissuto a 16 anni.

Impostazioni privacy