Candele profumate fai da te: lasciati coccolare da una dolce fragranza agrumata

Realizzare candele profumate con il fai da te è davvero molto semplice. La fragranza la scegli tu, oltre ad essere economico è anche divertente. 

Una casa che sa di pulito dove nella quale si può respirare una coccolosa fragranza, fa sempre piacere. Se sei amante delle candele sei nel posto giusto. A volte nonostante la profonda pulizia dei mobili e dei suppellettili è possibile che l’abitazione emani un cattivo odore, specie se nella stessa risiedono gli animali domestici.

Mandarino candela naturale
Mandarino candela – Pixabay

 

Per ovviare al piccolo problema è possibile creare delle candele profumate da tenere accese anche durante la bella stagione, chi ama le candele sa che sono una compagnia sia d’inverno che d’estate.

Inoltre la candele profumate e colorate daranno un tocco chic alla vostra casa, che sarà sempre pronta ad accogliere ospiti, anche quelli inaspettati. Oggi vi proponiamo delle candele che profumano di agrumi, di stagione è il limone, il suo odore piace veramente a tutti ed il suo colore giallo mette tanta allegria.

Candele profumate, facili ed economiche

Candela agrumata fai da te
Candela agrumata – Pixabay

La prima cosa da fare per realizzare le tue candele profumate è scegliere l’agrume che preferisci, oggi ti proponiamo il limone, di stagione e dall’odore particolare. Poi avrai bisogno di olio essenziale di limone – colorante naturale se vuoi dare un tocco in più alla tua candela – cera d’api – olio di cocco solido.

Naturalmente questi sono tutti prodotti green che non inquinano, quindi non solo ti divertirai a creare in economia le tue candele, ma sarai anche sostenibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Giochi fai da te: idee creative per stimolare la fantasia dei più piccoli

Per realizzare le tue candele, il procedimento è molto semplice.

  • Come primo step, prendi il limone, taglialo a metà e scavalo con un cucchiaio. Devi togliere tutta la polpa (che potrai congelare per realizzare un sorbetto). Attenzione a non rompere la buccia, questa sarà il tuo porta candele.
  • In un pentolino, utilizzando il metodo a bagnomaria ( o il microonde se preferite ) sciogliere 45 grammi di cera d’api e 5 grammi di olio di cocco. Aggiungete qualche punta di colorante, se volete. Assicuratevi che il composto sia ben sciolto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Se ami il caffè con la moka, occhio a commettere questi errori. Sono fatali per la riuscita della bevanda

  • Dopo aver spento il fuoco aggiungere l’olio essenziale, potete abbinarne anche 2 a vostro piacimento (vaniglia 10 gocce – limone 40 grammi ad esempio). Mescolate il tutto per 1 minuto. Posizionate lo stoppino lasciando 1 cm in più per accendere la candela, versate la cera e fate raffreddare.