Tragedia in casa, figlio si suicida: scoperto il cadavere, la madre muore d’infarto

L’uomo si è tolto la vita con un colpo di revolver: la madre non ha retto il trauma ed è morta, stroncata da un improvviso arresto cardiaco.

Agghiacciante notizia da Agrigento. Il dramma di un singolo, un uomo di 52 anni, è culminato nel gesto più estremo. Dalla morte del filgio a quella della madre che, ritrovandosi di fronte il cadavere della sua stessa vita, non ha retto l’improvviso dolore ed è morta, stroncata da un’infarto. 

Figlio si suicida in casa: scoperto il cadavere, la madre muore d'infarto
Polizia Agrigento (Ansa)

Le salme di madre e figlio sono state rinvenute tra le mura di un appartamento a via Bachelet a Favara, in provincia di Agrigento. Il figlio, morto suicida, aveva 52 anni; la madre, pensionata di 83 anni, è deceduta per il dispiacere.

NON PERDERTI ANCHE >>> Dramma in un’abitazione: giovane carabiniere trovato morto dalla moglie

La ricostruzione riportata da Agrigento Notizie

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Escursionista disperso in montagna: si concludono tragicamente le ricerche

Le dinamiche della tragedia sono passate dalle voci sul possibile caso di omicidio-suicidio; in seguito al quella del suicidio del figlio, che aveva scelto di togliersi la vita di fronte alla salma della madre. In realtà il caso si è rivelato l’opposto speculare: secondo quanto accertato dal gruppo dei militari dell’Arma della tenenza di Favara l’uomo, impiegato di 52 anni, si sarebbe suicidato, per cause ancora da chiarire, e il cuore della madre non avrebbe retto il grande dolore.

A rischiarare le dinamiche della terribile notizia è Agrigento Notizie. Stando a quanto precisa il quotidiano locale, il dramma si è consumato questo mercoledì 6 aprile intorno alle ore 19:00 di sera. A lanciare la segnalazione alle forze dell’ordine sarebbero stati i vicini di casa, allarmati dall’ esplosione dei colpi di arma da fuoco. Secondo quanto si apprende dalla fonte ufficiale, gli spari sono partiti dalla mano di 52enne, morto suicida in casa. I cadaveri sono stati ritrovati dalla squadra dei Carabinieri.

Il comunicato ufficiale degli agenti dichiara la morte naturale dell’anziana signora, probabilmente un infarto causato da un malore improvviso. Negli attimi precedenti al decesso, la pensionata si sarebbe infatti ritrovata davanti il corpo senza vita del figlio. La salma dell’82enne è stata poi ritrovata in una stanza attigua a quella dove giaceva la salma dell’uomo. Vani i tentativi di soccorso per entrambi da parte dell’équipe medica del 118: madre e figlio sono stati dichiarati morti sul posto. I cadaveri restano a disposizione dell’autorità giudiziaria per ulteriori accertamenti.