Bonus casalinghe 2022: a chi spetta e come fare domanda. La cifra è davvero importante

Bonus casalinghe 2022, finalmente è tutto pronto. Scopri come ottenere l’incentivo dalla cifra esorbitante. 

Com’è giusto che sia, anche le casalinghe possono ottenere un incentivo, la mentalità distorta degli anni passati ha visto questo ruolo, svolto nella maggior parte dei casi dalla donna, come una figura marginale, non considerando il fatto che è un lavoro a tutti gli effetti.

Casalinga bonus 2022
Casalinga – Pixabay

Annientati i taboo, ecco che alle casalinghe ci pensa il Governo con un bonus davvero consistente. Oggi ti spieghiamo come fare domanda e quali sono i requisiti da avere al momento della presentazione della stessa.

Bonus casalinghe, un aiuto concreto per milioni di donne e non solo

Bonus 2022 casalinghe
Faccende domestiche – Pixabay

La figura della casalinga è indispensabile in famiglia, spesso questo lavoro viene sottovalutato ma a conti fatti è davvero prezioso. Accudire i figli, il marito, sbrigare le faccende di casa è spesso faticoso e finalmente questa figura è stata riconosciuta come fondamentale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Bonus verde 2022: tempi e modalità per la compilazione della domanda

Ovviamente il bonus è esteso anche ai casalinghi non solo alle casalinghe, ma a conti fatti di cosa si tratta? In realtà non è previsto un sussidio economico ma corsi di formazione gratuiti così da poter migliorare le competenze digitali, le stesse competenze richieste per accedere a numerosi servizi pubblici.

La cifra stanziata è davvero esorbitante, il Governo ha investito nella formazione di queste persone 3 milioni di euro. Ma come funziona? In realtà è stato istituito un fondo per il 2022, l’obiettivo è quello di formare sempre più persone, ed in questo caso anche le casalinghe ed i casalinghi italiani, troppo spesso dimenticati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Bonus pneumatici 2022: Quando e come presentare domanda

Le competenze acquisite durante il corso, permetteranno una certa autonomia. Di fatti le casalinghe ed i casalinghi verranno introdotti nell’era digitale, importante per stare al passo con i tempi.

Possono presentare domanda sia gli enti pubblici che privati, per partecipare al programma di formazione occorre inviare l’istanza al Ministero per le Pari Opportunità e per la Famiglia. Naturalmente è prevista una compilazione progettuale chiara e precisa di come si svolgeranno le attività formative.

Per i casalinghi e le casalinghe interessate basterà informarsi sul sito del Ministero per le Pari Opportunità e per la Famiglia e seguire tutte le news. Il corso avrà una durata di 12 mesi.