Scomparsi nel nulla i tre guardiani del Faro, l’inquietante avvenimento sfocia nel mistero

Nella notte, l’inspiegabile scomparsa di tre guardiani di un Faro, situato in un settentrionale arcipelago di piccole isole, ha turbato per vie delle sue insolite dinamiche. 

Si continuano a porre insistenti interrogativi e a cercare quantomeno valide risposte al misterioso episodio che lega la vita, e la scomparsa nel nulla, di tre uomini. Impiegati a preservare l’equilibrio di un suggestivo faro, presso le coste del nord dell’Europa.

mistero faro guardiani scomparsi inquietante
Il mistero del Faro (Instagram @enigmi_e_misteri)

L’insolita vicenda è stata in grado di attirare un’attenzione alquanto meticolosa sul caso che ha coinvolto la surreale ed agghiacciante esperienza dei suoi tre protagonisti. Tanto da essere, ancora oggi, instancabilmente alimentata dalla curiosità dei più disparati abitanti di un qualsivoglia stato europeo.

Scomparsi nel nulla i tre guardiani del Faro, l’inquietante avvenimento sfocia nel mistero

mistero faro guardiani scomparsi inquietante
Il mistero del Faro (Instagram @crimeovercoffee)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Inspiegabile” Melita Toniolo il dettaglio in FOTO cattura l’attenzione degli utenti

Era la notte del 26 dicembre 1900 quando i tre custodi, che si sarebbero dovuti trovare all’interno del faro delle Isole Flannan, non furono più rinvenuti. A notare l’assenza dei guardiani furono alcuni membri dell’equipaggio di una seconda imbarcazione. Di cui la prima, all’epoca in ritardo, sarebbe dovuta approdare lì soltanto alcuni giorni prima. Ma che invece, al suo arrivo, dovette confrontarsi con la scomparsa dei tre uomini. E, soprattutto, con la scoperta di una spaventosa verità.

Il trio di guardiani era composto da James Ducat, Thomas Marshall e Donald MacArthur. Mentre, il gruppo di isole in questione, si trova attualmente con precisione a largo delle coste scozzesi.

A turbare, in primo luogo, fu l’assenza di una qualsiasi prova che potesse lasciar pensare al capitano, Jim Harvie, intervenuto sull’Isola, che le attività del faro fossero in quel momento ancora in funzione. Ciò che il capitano vide, assieme al suo equipaggio, fu uno situazione che rasentava il surreale. I presenti rimasero allibiti quando si accorsero che anche l’orologio del faro si era definitivamente bloccato. Così come pareva fosse anche accaduto, in un preciso momento, a ciascuna delle attività che erano in procinto di svolgere al suo interno i tre guardiani.

A tal proposito, i veri appassionati della verità ne avrebbero tratto, seppur con il passare del tempo, le loro ancor più che stupefacenti conclusioni. Sull’accaduto, e traendo egregiamente spunto dai dinamiche susseguitesi in quella realtà novecentesca, ne è stato difatti realizzato anche il romanzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Regina Elisabetta stravolta, costretta a una drastica decisione. Motivo preoccupante

Il mistero del faro” prende vita dalla penna di una nota autrice originaria del Northamptonshire, Emma Stonex. E, nel 2018, una pellicola cinematografica dal titolo leggermente diverso, “I guardiani del faro” o “The Vanishing“, ne farà le veci. Con la partecipazione, tra i suoi protagonisti, anche dell’attore scozzese Gerard Butler.