Benessere a tavola, eczema: 5 alimenti assolutamente da evitare

La dermatite è una patologia che colpisce la pelle: scopriamo 5 alimenti da evitare a tavola per evitare di peggiorare la situazione.

Al pari della dermatite, l’eczema è una malattia che colpisce la pelle. L’eziologia lo suddivide in acuto e cronico ed è contraddistinto da macchie e rossori (nel caso acuto) fino a desquamazioni e ragadi (nel caso cronico). Scopriamo 5 alimenti da evitare a tavola per evitare di peggiorare la situazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rebecca Mackenzie (@canadaculinary)

NON PERDERTI ANCHE >>> La dieta dei colori: che cos’è e come funziona l’alimentazione dell’anno

Eczema: 5 alimenti da evitare assolutamente a tavola

essere a tavola, eczema: 5 alimenti assolutamente da evitare
Noccioline (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La colomba ti è rimasta sullo stomaco? Le ricette più veloci per smaltirla

  • latticini: al primo posto troviamo i latticini: meglio evitarli per prevenire il rischio di disturbi digestivi o reazioni allergiche o, ancora, acidità di stomaco. Gli esperti consigliano il consumo di formaggi e latticini a base di latte di capra o di pecora, meglio tollerati dallo stomaco.
  • burro cotto: non solo in caso di dermatite o eczema. I grassi cattivi non sono benefici per la salute in generale e sono vivamente sconsigliati per chi soffre di malattie infiammatorie come la dermatite o l’eczema. Nella lista rientra sia il burro cotto sia la margarina e la panna fresca. Al contrario, gli acidi grassi insaturi, il burro crudo è consigliato senza abusarne perché rientra nell’elenco dei cosiddetti “grassi buoni”.
  • zucchero: evitare assolutamente lo zucchero e i dolciumi, specialmente se si soffre di dermatite o eczema. Rientrano nella lista anche le bevande zuccherate, l’acol, i pasticcini e le caramelle. Difficile resistere a queste squisite tentazioni, ma il guadagno è tutto a favore della salute dell’intero organismo. Non è necessario eliminarlo totalmente dalla dieta, ma è consigliato consumarlo nella giusta quantità.
  • grano: nel banco dei cereali, anche il grano è da evitare. Il motivo risiede nell’alta quantità di glutine contenuto al suo interno. Questa proteina risulterà difficile da digerire, provocando una reazione allergica-infiammatoria che si tradurrà sull’epidermide con accese chiazze o desquamazioni tipiche dell’eczema.
  • noccioline: noci e arachidi; in generale tutti i semi oleosi sono da evitare. Nonostante il loro elevato apporto nutrizionale, questi alimenti sono sconsigliati per chi soffre di dermatite o eczema perché rientrano nella lista dei prodotti potenzialmente allergenici. Per ulteriori accertamenti è bene chiedere la consultazione di uno specialista e sottoporsi ai test allergologico.