Gianni Sperti imbestialito contro la collega: “con 800 euro non posso permettermelo”

Uomini e Donne, Gianni Sperti e Tina Cipollari se ne dicono di tutti i colori: l’ex ballerino, in un impeto di rabbia, arriva a fare delle esternazioni pesantissime

Non si era mai vista una scena simile all’interno dello studio di Uomini e Donne. Tina Cipollari e Gianni Sperti, opinionisti storici del programma, se ne sono dette di tutti i colori. Nonostante ai colleghi sia capitato spesso di avere punti di vista differenti rispetto a determinate questioni, mai come nella puntata di oggi i due erano apparsi così furiosi l’uno con l’altra.

A scatenare l’acceso diverbio tra gli opinionisti è stato il cavaliere Alessandro Vicinanza, pesantemente redarguito da Maria De Filippi per via dell’atteggiamento da lui tenuto nei riguardi di Desiree.

Gianni Sperti
Gianni Sperti e Tina Cipollari (Instagram)

A detta della conduttrice, il partenopeo non avrebbe mostrato sensibilità nei confronti di quelle che erano le volontà della giovane, invitandola a cena in un luogo in cui quest’ultima si sarebbe poi trovata fortemente a disagio.

In studio, ovviamente, la polemica si è accesa nel giro di pochi minuti. Mentre Tina difendeva le ragioni del cavaliere, l’ex ballerino si schierava dalla parte della conduttrice e lo criticava aspramente. Un siparietto mai visto in trasmissione, specie nel momento in cui Sperti e la Cipollari, dal nulla, hanno iniziato a scagliarsi accuse reciproche.

Gianni Sperti imbestialito contro la collega: “con 800 euro non posso permettermelo”

Gianni Sperti
Gianni Sperti (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Michele Morrone, il lutto che ha cambiato la sua vita: era la persona che più amava

La polemica tra Tina e Gianni ha decisamente superato ogni limite immaginabile. Nello studio di Uomini e Donne, i due sono arrivati a lanciarsi insulti pesantissimi a causa del cavaliere Alessandro. La Cipollari, contrariamente ai rimproveri della De Filippi, ha preso le parti del partenopeo di fronte a quanto accaduto con la corteggiatrice Desiree.

Che c’è di male se lui può permettersi quello stile di vita?“, continuava a ripetere la bionda opinionista, incitando il pubblico ad applaudire. Il collega, al pari della De Filippi, ha cercato di aprirle gli occhi rispetto al reale motivo della loro critica.

Non stiamo discutendo il suo stile di vita” – ha puntualizzato con stizza Gianni – “stiamo solo dicendo che alcune donne possono sentirsi a disagio“. La Cipollari, sorda alle parole dell’ex ballerino, ha continuato a sostenere a gran voce il proprio pensiero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> In’s mercato apre nel nuovo quartiere, la città in fermento

Secondo l’opinionista, infatti, Alessandro non era tenuto a modificare le proprie abitudini di vita per compiacere la corteggiatrice. La Cipollari è apparsa fermamente convinta del fatto che il partenopeo, nell’offrirsi di pagare una cena a Desiree in un ristorante di lusso, non avesse la minima intenzione di offenderla o di farla sentire a disagio.

E poi che saranno mai 150 euro per una volta!“, ha infine commentato Tina, mentre il pubblico applaudiva alle sue affermazioni. Quest’ultima frase, tuttavia, ha scatenato la replica al veleno del collega Gianni, deluso dal messaggio che in quel momento stava arrivando al pubblico a casa.

Se io guadagno 800 euro al mese non posso permettermi una cena così“, ha tuonato Sperti, riferendosi ai milioni di italiani che, a differenza di Alessandro, non possono certamente concedersi uno stile di vita simile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Bellezza disarmante”: Giorgia Rossi si scopre, scollatura generosa. Fisico stupendo, fan nel delirio – FOTO

Arrabbiato per via di quanto la collega stava asserendo con convinzione, Sperti ha continuato a prendere le parti di Desiree per tutta la durata della lite. Mai, tra l’ex ballerino e la Cipollari, uno scontro era degenerato fino ai livelli toccati quest’oggi.