Dieta di maggio, 3 bevande light detox che non possono mai mancare: addio gonfiore e centimetri di troppo

Tre spunti curiosi per chi vuole rimettersi a dieta ma spesso si dimentica di bere e integrare i giusti sali minerali indispensabili.

La prova costume è alle porte e sono centinaia i regimi alimentari che stanno circolando sul web per dare spunti ingegnosi a tutti quelli che vogliono perdere quei fastidiosi chili di troppo prima di andare in vacanza.

3 bevande detox dieta maggio
Tè detox (Pixabay)

Una su tutte è il digiuno intermittente, conosciuta anche come restrizione calorica intermittente, che prevede un periodo di digiuno e di alimentazione in un periodo definito di tot ore durante la giornata.

Per molti nutrizionisti permette di migliorare le funzionalità gastriche e intestinali depurando il fegato da tutte le tossine nocive accumulate nei mesi precedenti.

ll dottore Michael Mosley, tra i primi sostenitori della dieta intermittente, però precisa sia sul suo blog che nelle varie interviste rilasciate nella tv americana, che non bisogna mai dimenticare di idratare il fisico e dà tre consigli a cui non possiamo sottrarci.

3 bevande light che fanno perdere peso velocemente

3 bevande detox dieta maggio
Caffè (Pixabay)

Come dicevamo, spesso quando ci si mette a dieta la prima cosa che ci dimentichiamo è quella di bere abbastanza. Infatti il 20% di liquidi quotidiani è assunto tramite il cibo (frutta, verdura in particolare) quindi se con la dieta intermittente si saltano delle finestre temporali di 8 fino a 16 ore, mancano per l’appunto gli alimenti che nutrono le cellule e donano idratano in profondità.

NON PERDERTI ANCHE –> Benessere a tavola: tutte le proprietà benefiche della mela

Mosley quindi ricorda che non possono mai mancare nella dieta, anche durante lo stop agli alimenti solidi, tre bevande light detox imprescindibili.

Sembrerà ovvio ma l’acqua è la prima. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, magari aromatizzata con frutta fresca, spezie, zenzero, menta, per avere una sorta di appagamento al palato e togliere quel senso di fame dettato molte volte da noia e stress.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Benessere nella ciotola: 7 alimenti buoni per noi, ma tossici per i gatti

Le altre due bevande invece sono il caffè non zuccherato e il . Il primo va consumato in non più di due tazzine al giorno per combattere mal di testa e stanchezza cronica mentre il tè può essere sia freddo che caldo ma senza zucchero e aggiunte varie, meglio in purezza, verde o nero preferibilmente.