Dramma in una scuola: collaboratore scolastico litiga con una collega e si getta dal terrazzo

Stamane a Bitetto (Bari), un collaboratore scolastico avrebbe litigato e ferito una collega, poi si sarebbe gettato dal terrazzo della scuola togliendosi la vita.

Dramma stamane a Bitetto, in provincia di Bari. Un collaboratore scolastico di 61 anni è morto dopo essere caduto dal terrazzo della scuola presso la quale prestava servizio. Ancora non è chiaro quanto accaduto, ma pare che il 61enne si sia gettato nel vuoto in seguito alla lite con una collega.

Bitetto collaboratore scolastico lite collega suicidio
(Federico – Adobe Stock)

La donna sarebbe stata aggredita dal collaboratore ed ora si trova ricoverata in ospedale, ma non in pericolo di vita. Le indagini sono affidate ai carabinieri, intervenuti sul posto insieme alla Scientifica.

Bitetto, dramma in una scuola: collaboratore aggredisce una collega e si getta dal terrazzo

Bitetto collaboratore scolastico lite collega suicidio
(nikhg – Adobe Stock)

Avrebbe prima aggredito una collega, poi si sarebbe lanciato dal terrazzo della scuola. Questo quanto accaduto intorno alle 7 di questa mattina all’ Istituto Comprensivo C. Cianciotta G. Modugno di Bitetto (Bari).

Dalle prime informazioni, come riportano alcune fonti locali e la redazione de Il Corriere del Mezzogiorno, un collaboratore scolastico di 61 anni, prima dell’inizio delle attività didattiche, avrebbe litigato con una sua collega. Dopo aver aggredito e ferito la donna, si sarebbe recato sul terrazzo e si gettato nel vuoto finendo nel cortile della scuola.

Scattata la segnalazione, sul posto sono arrivati i soccorsi e le pattuglie dei carabinieri. Per il 61enne non c’è stato più nulla da fare, mentre la donna è stata trasportata presso l’ospedale Di Venere del capoluogo pugliese, dove ora si trova ricoverata. Non sarebbe in pericolo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Investito da un camion mentre cambia una gomma: morto un uomo

I militari dell’Arma stanno provvedendo a tutti gli accertamenti per ricostruire la vicenda e risalire alle motivazioni della discussione tra i due.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terrificante incidente stradale: padre di due figli muore a 41 anni

La sindaca del paese, Fiorenza Pascazio, ha commentato l’accaduto, riporta Il Corriere del Mezzogiorno, spiegando che l’intera comunità è rimasta sconvolta per la tragedia. La prima cittadina ha aggiunto che il 61enne era conosciuto per il suo carattere “irascibile” ma non aveva mai fatto male a nessuno e nulla avrebbe mai fatto pensare ad una cosa simile.