“Lo chiudono” dietro al cartello “ristrutturazione” l’amara verità per i clienti del supermercato

Un grosso supermercato chiude per sempre gettando gli abitanti nel dispiacere. Sale la preoccupazione dei dipendenti, non ricollocati.

Tristezza e preoccupazione. Quando un punto vendita cittadino chiude, queste sono le sensazioni che si impadroniscono negli abitanti dispiaciuti per la riduzione delle possibilità in fatto di acquisto e preoccupati per i lavoratori impegnati, la cui vita viene così travolta.

Supermercato: prossimo alla chiusura
Supermercato (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Questa volta a calare la saracinesca un negozio di Asti in cui a lasciare con l’amaro in bocca un cartello: dietro infatti alla scritta ristrutturazione dei locali si cela in realtà la chiusura imminente.

In questi giorni sta per spegnersi per sempre un noto punto vendita conosciuto per le sue grandi dimensioni e la sua incredibile offerta di merce proveniente da stock.

Dietro al cartello “ristrutturazione” l’amara verità

Supermercato: prossimo alla chiusura
Europrezzo (Instagram)

Asti dice addio a un suo noto punto vendita. Si tratta dell’Europrezzo situato in corso Alba: fino ad aprile 2022 ha aperto persino la domenica, ma tuttavia arriva l’inaspettata notizia sulla spiacevole chiusura definitiva. Questo fa parte dei sei punti vendita del colosso collocati in Piemonte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >“Brilli ogni giorno di più”. Elisabetta Gregoraci, i riflettori sono tutti per lei. Una principessa d’altri tempi: incantevole – FOTO

Si tratta di uno storico marchio da più di 20 anni presente sul mercato con prodotti casalinghi e articoli regolo provenienti direttamente da stock, fine serie, fondi di magazzini, eccedenze, grazie a cui accappiarsi vere e proprio occasioni per merito dei prezzi vantaggiosi offerti.

TI POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > MD il prodotto miracoloso è in super offerta: ”Fa bene alla salute” clienti impazziti – FOTO

Il punto vendita di Asti chiude per sempre nel dispiacere degli abitanti della zona nonché nella disperazione dei dipendenti che non sono ricollocati in altri punti vendita del marchio, vedendo perso il loro impego e dovendo reinventarsi da zero dopo tutto il tempo passato tra le casse del noto negozio. Lo sconforto ha preso il sopravvento, a seguito della triste notizia che vede calare il sipario sul punto vendita molto conosciuto nella zona.

INTERVISTA MANILA NAZZARO, GUARDA IL VIDEO