Ruba una pistola ad una guardia giurata e spara a 4 ragazzi. Arrestato

Qualiano, Napoli. Un uomo ha prima rubato la pistola ad una guardia giurata e poi l’ha usata per sparare a 4 ragazzi. Fermato ed arrestato

E’ accaduto poco prima della mezzanotte di sabato 28 maggio. L’uomo, un 37enne di Torre Annunziata, ha prima rubato la pistola ad una guardia giurata, minacciandola con un coltello, e poi ha utilizzato l’arma per fare fuoco contro 4 ragazzi davanti ad un noto bar del posto.

ruba pistola spara 4 ragazzi
(Pixabay)

Marco Bevilacqua è l’uomo 37enne, già noto alle forze dell’ordine, che ieri sera, intorno alla mezzanotte, ha sparato contro 4 ragazzi che si trovavano davanti un bar a Qualiano, comune in provincia di Napoli. La pistola con cui l’uomo ha sparato era stata precedentemente rubata ad una guardia giurata, la quale era stata minacciata da Bevilacqua con un coltello. In poche ore l’uomo è stato identificato e rintracciato.

Spara contro 4 ragazzi utilizzando una pistola rubata ad una guardia giurata. Arrestato

ruba pistola spara 4 ragazzi
(Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Orribile confessione delle figlie: la verità sull’omicidio dell’ex vigilessa Laura Ziliani

E’ avvenuto tutto poco prima della mezzanotte di ieri. Il 37enne marco Bevilacqua ha minacciato, servendosi di un coltello, una guardia giurata a cui ha poi sottratto la pistola. Successivamente, a bordo in una bicicletta elettrica, è passato davanti al bar “Nirvana Spritz“, sito in via Rosselli a Qualiano, e ha sparato contro un gruppo di 4 ragazzi che si trovava lì davanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Raccapricciante scoperta in un appartamento: cadavere di una donna fatto a pezzi

Due dei 4 ragazzi feriti sono in prognosi riservata, le loro condizioni risultano gravi e sarebbero addirittura in pericolo di vita. Un terzo ragazzo ha subito un intervento chirurgico e si trova ora in osservazione. Uno solo di loro è stato dimesso.

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano, insieme a quelli della stazione di Qualiano, sono riusciti in poco tempo a rintracciare l’uomo, che già stamattina, intorno alle 6.30, è stato fermato ed arrestato. Adesso continuano le indagini per chiarire le dinamiche della vicenda e i reali motivi del gesto. Con ogni probabilità, all’origine di tutto vi è una lite che Marco Bevilacqua ha avuto con i 4 ragazzi nei giorni scorsi.