Barbara D’Urso, la frase che ha fatto infuriare Alessandra Mussolini: “quello che hai detto è imbarazzante”

Pomeriggio 5, Barbara D’Urso e quella frase che ha mandato su tutte le furie Alessandra Mussolini: mai così arrabbiata prima d’ora!

Ha letteralmente sconcertato l’opinione pubblica il caso di Sara Pinna, la conduttrice vicentina che, proprio negli scorsi giorni, si è resa protagonista di uno scivolone a dir poco riprovevole. La giornalista sportiva, collegatasi con i tifosi per commentare il match Cosenza-Vicenza, ha pronunciato una frase irricevibile di fronte ad un bambino.

Pomeriggio 5
Pomeriggio 5 (Instagram)

Verrete anche voi qui al Nord per cercare lavoro” ha detto la conduttrice al piccolo Domenico, intervistato dall’inviato della tv vicentina mentre si trovava in compagnia del papà. Di lì a pochi minuti, l’infelice esternazione della giornalista sarebbe diventata virale sul web e le avrebbe attirato addosso una valanga di commenti negativi.

Durante la puntata odierna di “Pomeriggio 5”, la conduttrice Barbara D’Urso ha voluto dare spazio alla Pinna, affinché raccontasse la propria versione dei fatti. In studio, nel giro di pochi minuti, gli animi si sono surriscaldati per via di un’affermazione che non è passata inosservata. Alessandra Mussolini, rimasta di sasso, non ha trattenuto l’indignazione.

Barbara D’Urso, la frase che ha fatto infuriare Alessandra Mussolini: “quello che hai detto è imbarazzante”

Alessandra Mussolini foto
Alessandra Mussolini (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Escile”, commenti al limite sotto la FOTO di Eleonora Incardona. La mise è qualcosa di sublime!

Al principio del secondo blocco di “Pomeriggio 5”, Barbara D’Urso ha voluto dare spazio alla collega Sara Pinna, protagonista del caso mediatico di cui tutti stanno parlando. La giornalista, per via dell’infelice frase rivolta al piccolo Domenico, ha ricevuto e starebbe tuttora ricevendo minacce a dir poco ingiustificate.

Ho già chiesto scusa ai tifosi cosentini più e più volte” – ha esordito la presentatrice vicentina, che non ha nascosto il proprio rammarico – “ho anche telefonato al papà di Domenico scusandomi di persona“. L’ospite di “Pomeriggio 5”, che ha avuto l’opportunità di replicare alle offese ricevute, ha dimostrato di aver capito la gravità delle proprie affermazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Laura Cremaschi in tenuta sportiva è “illegale”. Fan a rischio infarto: “sei straordinaria” – FOTO

Quando Barbara D’Urso le ha chiesto come mai si fosse lasciata scappare una frase di tal genere, l’intervistata non ha tentennato nemmeno per un secondo. “È per via della mia stessa esperienza” – ha assicurato la Pinna, sorprendendo la conduttrice – “mio padre è emigrato al Nord dalla Sardegna“.

In studio, come di consueto, la testimonianza di Sara non ha mancato di dividere gli ospiti. Tra coloro che sostenevano le ragioni della vicentina vi era Patrizia Groppelli, celebre opinionista della D’Urso. “È stata chiaramente una battuta uscita male” ha sentenziato l’imprenditrice, ma qualcuno non pareva essere del suo stesso avviso.

Alessandra Mussolini, in collegamento streaming, non ha mancato di linciare letteralmente la collega, accusandola di aver detto un’assurdità. “Apprezzo che ci abbia messo la faccia, ma non era una battuta! Quello che ha detto è imbarazzante” è sbottata la Mussolini, che ha sottolineato la gravità delle frasi pronunciate dalla giornalista. Minimizzare, secondo il parere dell’opinionista, non è sicuramente la strada da percorrere per evitare che simili situazioni si ripresentino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “La bellezza”: Chiara Ferragni, il top trasparente fa sognare. Scoperti lati irresistibili, fisico perfetto – FOTO

Tutti gli ospiti di “Pomeriggio 5” si sono però trovati d’accordo su una questione, e cioè sul condannare le minacce che la Pinna starebbe ancora ricevendo. Ripagare con la stessa moneta, come sottolineato anche dalla diretta interessata, è sinonimo di una mentalità che non dovrebbe in alcun modo prevalere al giorno d’oggi.