TV digitale, il cambio di frequenze nel Lazio: disagi nella ricezione a Roma

Mentre il processo di transizione alla nuova TV digitale prende piede in Italia, a Roma si hanno disagi nella ricezione dei canali.

Si tratta di un passaggio importante dell’Italia verso la digitalizzazione. E’ in corso e ancora in rodaggio il processo tecnico che sta modificando la ricezione dei canali TV in tutta Italia. Una prima fase di evoluzione che porterà la tradizionale TV già digitale ad un nuovo sviluppo. Disagi in particolare nel Lazio, dove ieri si è svolta una fase importante dell’evoluzione al digitale.

tv digitale disagi Roma Lazio
(Pixabay)

In generale, il processo avviene automaticamente in base al dispositivo TV presente nell’abitazione. Molti di questi di ultima generazione non richiedono l’intervento da parte degli utenti. In alcuni casi è utile solamente sintonizzare automaticamente tramite il menù presente sulla TV, i canali di trasmissione.

Sintonizzazione canali della nuova TV digitale: la RAI nel Lazio sarà comunque visibile

tv digitale disagi Roma Lazio
(Pixabay)

In queste ore nel Lazio e in particolare in alcune zone di Roma è stato difficile accedere al palinsesto televisivo poichè accendendo la TV era visibile un messaggio “Segnale debole o assente”. Molti utenti sono stati coinvolti nelle operazioni relative ai cambi di frequenza dei programmi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadavere di una donna nelle acque del lago: indagano i carabinieri

La RAI ha ricordato anche negli spot mandati in onda in questi che l’intervento tecnico da parte degli utenti, nella maggior parte dei casi, non è necessario. Per chi non è riuscito a visualizzare canali e programmi, è stato necessario sintonizzare nuovamente tutti i canali della TV. Il problema è stato sollevato soprattutto da chi non ha un televisore di nuova generazione o non presenta il decoder.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Punto da un’ape mentre si occupa del bestiame: muore giovane allevatore

Dagli studi RAI di Viale Mazzini arrivano, però, le rassicurazioni. La programmazione RAI regionale per gli utenti laziali potrà essere scelta tra Lazio, Umbria e Toscana e sarà comunque visibile al canale 815. In attesa che il processo finalizzi le operazioni, nei prossimi giorni sarà la Campania ad essere interessata agli interventi tecnici. Sperando che non siano rilevati altri problemi per gli utenti a casa, l’Italia inaugura un nuovo passo verso la digitalizzazione dello strumento di comunicazione più importante.

Impostazioni privacy