Frontale tra bici e auto: morta giovane caporal maggiore dell’Esercito

Una caporal maggiore dell’Esercito di 37 anni ha perso la vita stamane ad Ischia dopo essersi scontrata in bici con un’auto. Sul posto i soccorsi ed i carabinieri.

Incidente mortale nella mattinata di oggi ad Ischia (Napoli). Una bici si è scontrata frontalmente con un’auto per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine. Ad avere la peggio la donna alla guida della due ruote, una 37enne caporal maggiore dell’Esercito deceduta sul colpo.

Ischia incidente bici morta caporal maggiore Esercito
(nukul2533 – Adobe Stock)

Sul luogo dello scontro si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri. Ancora in corso gli accertamenti che dovranno stabilire la dinamica del sinistro. Al vaglio la posizione della conducente della vettura.

Ischia, bici si scontra frontalmente con un’auto: morta caporal maggiore dell’Esercito

Ischia incidente bici morta Cassandra Mele
(giuseppe elio cammarata/EyeEm – Adobe Stock)

Ancora sangue sulle strade del nostro Paese. Questa mattina, martedì 28 giugno, una donna è morta in un grave incidente verificatosi in via Giovanbattista Vico sull’Isola di Ischia. La vittima è Cassandra Mele, 37enne caporal maggiore dell’Esercito italiano.

Non si conosce ancora la dinamica del sinistro. Secondo una prima ricostruzione, riportata da alcune fonti locali e dalla redazione de Il Messaggero, la bici condotta dalla 37enne si sarebbe scontrata frontalmente con un’auto, guidata da una ragazza di 26 anni che viaggiava in direzione opposta. L’impatto è stato molto violento e la militare sarebbe stata sbalzata ad alcuni metri di distanza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ex sindaco trovato morto nel giardino della sua abitazione: l’allarme lanciato dai vicini

All’arrivo dei soccorsi del 118 per la 37enne non c’è stato nulla da fare. I medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, che sarebbe sopraggiunto sul colpo dopo l’incidente. Non si conoscono le condizioni della conducente della vettura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Violento scontro tra auto e scooter ad un incrocio: donna perde la vita

Oltre ai sanitari, sono arrivati anche i carabinieri della stazione e della compagnia locale che dovranno determinare quanto accaduto nel dettaglio. Sono ancora in corso i rilievi di legge sul luogo della tragedia. Stando a quanto riporta Il Messaggero, la posizione della 26enne alla guida dell’auto coinvolta sarebbe ora al vaglio degli inquirenti.