Flora Canto su tutte le furie, vacanze rovinate per colpa di WizzAir. Sui social la denuncia: “Un calvario!”

La showgirl su Instagram ha raccontato la terribile disavventura con la compagnia low cost ungherese che l’avrebbe dovuta portare in Grecia per le vacanze con la famiglia.

Si tratta di un video denuncia il suo, fatto con voce ferma e composta ma con un’espressione degli occhi decisamente molto adirata rispetto invece a quella dolcissima che siamo abitati a vedere in lei sui social ed in tv.

Flora Canto video denuncia calvario viaggio WizzAir Grecia
Flora Canto e Brignano (Instagram)

Flora Canto ieri nella sua pagina Instagram ha deciso di svuotare il sacco e raccontare il “calvario di 4 ore” che la compagnia low cost WizzAir le ha fatto passate pochi giorni fa. Il suo doveva essere un tranquillo volo per spostarsi da Roma alla Grecia con la famiglia ma si è davvero rivelato un terribile incubo che ha raccontato nel dettaglio per mettere tutti al corrente di come la compagnia di volo tratta i passeggeri.

La Canto solo tre giorni fa proprio durante il giorno della partenza aveva condiviso un duro post in cui allertava i suoi followers e li invitava a non viaggiare con il gruppo: “Attenzione!!!! Vi prego di stare attenti a questa compagnia aerea…a breve posterò un video raccontandovi la situazione surreale e apocalittica che ho vissuto ieri!”. Ora il video è stato pubblicato, sentiamo il suo racconto.

ll calvario di Flora Canto: chiusa in aereo per 4 ore e 39 di febbre

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flora Canto (@floracanto)

Motore rotto, freni difettosi, bagno inagibile, equipaggio inesistente, 4 ore di clausura nell’aereo, volo cancellato. Un grande dispiacere per aver dovuto annullare la vacanza in Grecia e nessun rimborso”. Scrive la showgirl su Instagram. Ma capiamo meglio l’accaduto.

La futura moglie di Brignano era partita tre giorni fa per la Grecia, l’imbarco alle 20 ma appena azionati i motori si nota un grande fumo e un freno impetuoso che blocca l’aereo in fase di decollo e lo riporta in pista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Luisa Ranieri lo ha ammesso senza peli sulla lingua: “non me ne preoccupo nonostante tutto”

L’aereo è dirottato prima a lato della pista e poi in un hangar per capire il danno riscontrato, viene detto ai passeggeri che forse sono i freni oppure il motore. Le porte di emergenza restano chiuse, il servizio sicurezza dell’aeroporto non fa scendere le persone per 4 ore per motivi sconosciuti.

Nel frattempo nessuno dà spiegazioni su come e cosa verrà deciso per loro. L’aria condizionata viene staccata e riaccesa in continuazione, si passa da 15 gradi a 35 in pochi minuti. L’unico bagno dell’aereo è inagibile e 300 persone sono costrette e non usare i servizi. Molto svenimenti e mancamenti a bordo, attacchi di panico e urla, non tutti hanno acqua e viveri per dissetarsi.

Solo a mezzanotte li fanno scendere in aeroporto completamente privi di assistenza, senza capire cosa avrebbero dovuto fare. Solo a notte inoltrata arriva ai passeggeri il messaggio sul cellulare che il volo era stato spostato alle 10 del mattino seguente. Quindi Flora spiega che la beffa è encomiabile:

Altroché volo low cost, lo avevo pagato 330 euro. Inoltre con la febbre a 39 che l’aria condizionata a bordo mi aveva fatto venire ho perso anche quello (il volo, ndr) del giorno seguente”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Kate Middleton alla partita di Sinner si presenta cosi: il vestitino che ha stregato tutti – FOTO

Termina molto arrabbiata con un secco “WIZZAIR siete una vergogna”, migliaia di messaggi da parte dei fan alla sua confessione. Chissà se ora la compagnia darà una risposta alla denuncia o lascerà sorvolare la questione senza ammissione di colpa.

Impostazioni privacy