Boris Johnson, arrivano le dimissioni: l’annuncio della Bbc

Un fulmine a ciel sereno per l’Inghilterra, Boris Johnson ha accettato di dimettersi oggi 7 luglio 2022, lo ha annunciato la Bbc. 

Se da una parte la Gran Bretagna trema per le dimissioni del primo ministro Boris Johnson dall’altra sembra avere già le spalle coperte, lo rivela la Bbc che precisa: “entro l’autunno ci sarà un nuovo primo ministro”. 

Boris Johnson ministro dimissioni
Boris Johnson – Instagram

Il primo ministro non ha preso la decisione a cuor leggero ma ha ceduto ed entro oggi annuncerà le sue dimissioni. Nel frattempo, dopo l’annuncio della Bbc già circolano papabili nomi che potrebbero occupare il posto di Boris Johnson. Il primo della lista è Liz Truss, 46 anni, ministra degli Esteri.

Boris Johnson, la decisione più sofferta della sua vita

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Boris Johnson (@borisjohnsonuk)

Tutto il Mondo sta attendendo le dimissioni ufficiali del primo ministro, che ha servito la sua nazione con spirito di apparenza al suo popolo. Boris Johnson non lascerà la Gran Bretagna senza una figura importante come la sua ed infatti si è impegnato a restare fino al suo successore, così da evitare problemi al governo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Lidl fa felici i clienti: “Ora è disponibile”. Inizia la corsa tra gli scaffali, tutti lo vogliono: è favoloso

Boris è sempre stata una persona chiacchierata, l’ultimo scaldalo quello di Pincher, ha segnato la fine della sua carriera. Per queste ragioni è stato deciso che lo stesso si dimettesse dal ruolo istituzionale che ricopre e da leader del Partito Conservatore di maggioranza. Un colpo davvero grosso da mandar giù e da gestire in poche ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Carrefour, sapevi che puoi averla gratuitamente? La promozione sta facendo gola a milioni di donne: il motivo

Le accuse di molestie sessuali non gli hanno dato scampo ed è stato il colpo fatale che ha visto il tracollo della sua carriera. Nello specifico è stato accusato Chris Pincher, fedelissimo del premier, l’uomo avrebbe molestato alcuni uomini mentre era ubriaco in un “gentleman’s club”. Johnson ha negato di essere a conoscenza dei fatti ma è emerso che questa dichiarazione era una grossa bugia. Per queste ragioni, il primo ministro è stato sollevato a forza dal suo incarico.