Scontri dopo una partita di calcio, il bilancio dei morti è drammatico

TOTTI, ILARY E GLI ALIMENTI: NON C’E’ TREGUA . IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE IN BASSO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Reddito di cittadinanza, le nuove regole del governo Meloni

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Caro bollette, stare a casa costa di più? Non l’avresti mai considerato, ma…

Il calcio unisce ma allo stesso tempo divide, è quello che è successo durante un match disputato nella giornata di ieri. Un epilogo a dir poco tragico visto che ci sono decine di morti ed altrettanto feriti.

Lo stadio, scenario del disastro, ha una capienza di 42mila spettatori, secondo una stima veloce era tutto sold-out. Almeno 3mila tifosi sono scesi in campo per inveire contro gli avversari, camion ed auto della polizia, sono state incendiate in segno di protesta.

Una scena raccapricciante, il gravoso bilancio in Indonesia

Polizia - YesLife.it
Polizia – Screenshot Skytg24 – YesLife.it

La tragedia si è consumata in Indonesia, i tifosi dell’Arema Fc, sconfitti ed imbestialiti hanno mosso una vera spedizione punitiva contro i tifosi del Persebaya Surabaya, invadendo il campo di gioco. Moltissime vittime, che dovrebbero essere almeno 180, sono morte calpestate nella calca, una scena da film che ha fatto ricoverare decine e decine di tifosi rimasti feriti mentre scappavano per mettersi in salvo.

Tra i morti ci sono anche degli agenti della polizia, intervenuti per riportare la situazione alla normalità. Una quarantina di persone sono morte sul colpo, tutte le altre in ospedale, a nulla sono servite le tempestive cure dei medici, le ferite erano troppo gravi.

La folle vendetta si è consumata sul campo di gioco dello stadio Kanjuruhan. La sconfitta del 3 a 2 è stata devastante dal momento che la squadra dell’Arema Fc non perdeva da più di 20 anni.

Al momento il governo indonesiano ha aperto un’inchiesta sulla vicenda, il presidente Joko Widodo vuole vederci chiaro sul piano di sicurezza adottato durante le partite di calcio. E’ inverosimile che nel 2022 succedano ancora reazioni così violente per una partita di calcio, la polizia sta indagando su chi abbia potuto muovere “scagliare la prima pietra”. Nella zuffa sono stati usati fumogeni ed oggetti altamente pericolosi, le immagini hanno fatto il giro del mondo lasciando tutti a bocca aperta.