Morta dopo una puntura di zanzara: aveva 27 anni

Una tragedia che ha sconvolto l’Italia, Martina è morta all’età di 27 anni, è stata punta da una zanzara del Nilo. 

febbre del nilo sintomi
Zanzara – Pixabay – YesLife.it

Con l’arrivo della stagione fredda le zanzare finalmente ci abbandonano, questi piccoli insetti succhia sangue non sono tollerati da tutte quelle persone che nel periodo caldo, soprattutto in estate, vengono prese di mira e diventano il loro pasto. 

Negli anni le abbiamo provate tutte e sembra che le zanzare si siano adattate ai vari repellenti, nelle ultime ore, dopo la morte di Martina, è scattata la psicosi “zanzara del Nilo” che provoca la ben nota febbre West Nile.

E’ stata questa la causa del decesso, i sintomi, quelli più gravi che portano alla morta della persona non sono molto comuni e si presentano, in media, in meno dell1% delle persone infette (1 persona su 150). Questi possono sembrare un malessere già sperimentato, mal di testa, febbre alta, debolezza generale e muscolare, tremori, allucinazioni, vista offuscata, torpori, convulsioni, coma e morte.

Non c’è molto da preoccuparsi, vista la % davvero bassa, però bisogna fare attenzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> “Mamma sta dormendo”, bimba di 4 anni veglia il cadavere della madre

Martina lottava tra la vita e la morte, una tragedia che ha colpito tutti

morte martina west nilo
Ospedale – Pixabay – YesLife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> Gerry Scotti, rovinosa caduta in tv: “si è sfondato tutto” – VIDEO

La morte di Martina Mancuso, 27 anni, ha sconvolto l’Italia, dobbiamo sottolineare però che la ragazza combatteva da tempo contro una leucemia e quindi il suo fisico era già molto provato ed indebolito.

La ragazza viveva a Pescate in provincia di Lecco, ha contratto la febbre West Nile, l’infezione si è aggravata ulteriormente anche a causa della leucemia, pochi mesi fa era stata sottoposta ad un trapianto di midollo e tutto sembrava procedere per il verso giusto.

Martina Mancuso febbre del nilo
Martina Mancuso – Screenshot web – YesLife.it

La 27enne aveva molta voglia di vivere, purtroppo però le sue difense immunitarie erano troppo basse, la madre, Orietta Zecchinato è sotto shock ed ha commentato straziata dal dolore: “Adesso, una maledetta zanzara ce l’ha portata via”.

La ragazza è spirata all’Ospedale San Gerardo di Monza, nel giro di un anno le sue condizioni sono peggiorate sempre di più fino al decesso, la famiglia aspettava un miracolo che non è mai avvenuto.