Orrore in un appartamento: 21enne spara alla compagna e si suicida

Un ragazzo di 21 anni ha ferito gravemente la compagna a colpi d’arma da fuoco e successivamente si è tolto la vita: l’orrore ieri sera a Cassano delle Murge (Bari).

Cassano delle Murge spara compagna suicidio
Carabinieri Ris (Maurizio Brambati – Ansa) – Yeslife.it

Dramma nella serata di ieri a Cassano delle Murge, in provincia di Bari. Un ragazzo di 21 anni ha sparato alla compagna, una 18enne, poi si è suicidato con la stessa arma all’interno dell’abitazione dove la coppia viveva.

Qui sono arrivati i soccorsi che non hanno potuto far nulla per il 21enne, mentre la compagna è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dove ora versa in condizioni critiche. Intervenuti anche i carabinieri e gli uomini della scientifica.

Cassano delle Murge, orrore in un appartamento: 21enne spara alla compagna e si suicida

Cassano delle Murge spara compagna suicidio
Ambulanza (nikhg – Adobe Stock) – Yeslife.it

Tentato omicidio-suicidio a Cassano delle Murge, piccolo centro della provincia di Bari, dove un giovane ha sparato alla compagna e poi si è tolto la vita.

È accaduto intorno alle 19:30 di ieri sera, mercoledì 16 novembre, all’interno di un appartamento di via Martin Luther King, dove la coppia viveva. Il 21enne di origine albanese, secondo quanto riporta la redazione de Il Quotidiano di Puglia, avrebbe impugnato una pistola e esploso due colpi che avrebbero raggiunto la fidanzata, una 18enne di origine marocchina, al petto. Subito dopo, ha rivolto l’arma contro sé stesso e si è sparato alla testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Omicidio-suicidio all’alba: uomo uccide la moglie e si toglie la vita

I vicini di casa, sentendo le urla ed i colpi d’arma da fuoco, hanno avvertito le forze dell’ordine. Presso l’abitazione si sono precipitati i soccorsi del 118 ed i carabinieri. Al loro arrivo per il 21enne non c’è stato nulla da fare. La compagna, invece, riporta Il Quotidiano di Puglia, è stata trovata ancora in vita e portata d’urgenza presso l’ospedale di Acquaviva delle Fonti e poi trasferita al Policlinico di Bari, dove si trova ricoverata in condizioni disperate ed in prognosi riservata. Sul posto hanno condotto i rilievi gli uomini della Scientifica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Militare in congedo ucciso a coltellate in casa: ascoltato in caserma il figlio

Cassano delle Murge spara compagna suicidio
Carabinieri (giemmephoto – Adobe Stock) – Yeslife.it

I carabinieri stanno indagando per determinare con precisione quanto avvenuto all’interno dell’appartamento. La coppia aveva una figlia di appena tre anni che non si trovava in casa al momento dell’orrore.