Coronavirus, il nuovo decreto ha un particolare interessante

Il nuovo decreto relativo al coronavirus che proroga lo stato di emergenza fino al 15 ottobre introduce una novità importante

Covid-19
Svezia, nessun lockdown (europa.today.it)

Si è parlato molto del nuovo decreto che nel nostro Paese è entrato in vigore il 30 luglio ed è valido fino al 15 di ottobre. Il decreto che istituisce la proroga dello stato di emergenza per il quale il premier Giuseppe Conte ed i suoi si sono battuti moltissimo.

Il decreto è stato osteggiato dalla coalizione di centro destra fino all’ultimo che ha accusato il governo Conte di usare il decreto per continuare a mantenere il potere. Alla fine il decreto è arrivato e mette in atto una serie di provvedimenti che sono stati attivi in questi mesi di emergenza sanitaria legati alla salute collettiva e all’economia del Paese.

In questo modo, la situazione ancora molto delicata in Italia, può essere tenuta sotto controllo con specifiche misure di contenimento dell’epidemia. C’è però un particolare che è balzato agli occhi solo in queste ore. Un provvedimento che è importate per le sorti del Paese ancora in stato di emergenza.

Leggi anche –>  Covid-19, seconda ondata di contagi: l’Europa inizia a tremare, la situazione

Coronavirus, per il nuovo decreto non ci saranno lockdown nazionali

Un terzo degli italiani ha riserve per soli 3 mesi. Lo dice Bankitalia.
Donna con mascherina (foto Pixabay)

Con il nuovo decreto che prolunga lo stato di emergenza per l’Italia fino al 15 ottobre, non solo alcune norme di contenimento restano in vigore ma si aggiunge una novità importante. Non è consentito, per decreto, di istituire un lockdown generalizzato “su tutto il territorio nazionale” come quello creato negli scorsi mesi.

A darne notizia è l’Ansa che riporta l’emendamento approvato in Commissione Affari Sociali alla Camera. Cosa si intende dunque? Secondo le nuove norme si potrà istituire la limitazione degli spostamenti “in relazione a specifiche aree del territorio nazionale, secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio epidemiologico”. Sì dunque a lockdown circoscritti ma non nazionali.

Leggi anche –> Chiede il rispetto delle misure Covid per il figlio malato. Madre insultata in spiaggia

Lockdown
Bandiera UE (foto Pixabay)

Secondo il deputato del Pd Stefano Ceccanti il decreto non dà al governo il potere di istituire un nuovo lockdown generalizzato. Se dovesse essere necessario farlo servirà un nuovo decreto ad hoc.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter