Paolo Mengoli choc: “Truffato per 20 anni, il test del Dna ha confermato”

Paolo Mengoli a Domenica Live parla della figlia, ormai disconosciuta: “Non sono suo padre, mi ha denunciato due volte”  

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @domenicalive

Paolo Mengoli e la rivelazione choc ieri a Domenica Live. Il cantante ha parlato di sua figlia, o meglio di colei che credeva essere sua figlia. Ha raccontato a Barbara D’Urso delle questioni molto delicate e anche dolorose della sua vita.

Un capitolo che ricorda ancora con dolore e che è dedicato a sua figlia. Mengoli ha dichiarato, infatti, che dopo 20 anni ha scoperto di non essere il padre biologico di quella ragazza che ha cresciuto e amato come sua figlia.

Le prove grazie al test del Dna ed uno spazzolino. Un rapporto turbolento che ha portato al cantante a chiedere il disconoscimento che ha poi ha ottenuto. Mengoli ha raccontato che tutto è iniziato, un giorno dopo il divorzio da sua moglie, con una frase sospetta che sua figlia gli rivolse: “Tu non sei mio padre”, poi corretta con “Tu non sei un padre”.

E da qui tutto un percorso che lo ha portato a dover scontrarsi con una realtà che era sempre stata negata. “Io l’ho vista nascere, veniva con me negli studi televisivi, era diventata la mascotte della Nazionale Cantanti” ha raccontato spiegando di non vedere la ragazza dal 2008.

LEGGI ANCHE –> Gene Gnocchi in diretta spiazza la D’Urlo, lei è incredula

Paolo Mengoli choc: “Per vent’anni nella menzogna”

Paolo Mengoli
Paolo Mengoli, confessione a Domenica Live (screen da video)

Non la vede e non la sente dal 2008 la sua ex figlia Paolo Mengoli. È questa la confessione choc fatta ieri in diretta da Barbara D’Urso. “Una volta, l’ho chiamata per sbaglio, ma poteva essere l’occasione per parlare, le ho detto che mi ero sbagliato e lei: sì, sì, ti sei sbagliato, ciao” ha raccontato mostrandosi di certo molto triste e dimostrando che si tratta di una cicatrice ancora viva.

Il cantante ha raccontato un episodio emblematico: la morta del papà della sua ex moglie. “Non mi avevano detto nulla – ha ammesso – Le ho fatto le condoglianze. Dopo un po’ ricevo una telefonata di mia figlia: che non ti venga di venire al funerale, perché sei persona sgradita”.

E dopo questo episodio, e molti altri, Mengoli trova la forza di affrontare la realtà. Fa analizzare uno spazzolino e tutto viene fuori.

Ho fatto il test del Dna – ha precisato – Sono state chiamate entrambe e fare la prova del Dna, non si sono mai presentate. Ho fatto il disconoscimento della paternità perché non mi sentivo amato. Bastava una frase. Bastava che dicesse: anche se non sei mio padre, per me lo sei” ha rivelato amareggiato.

E sul fatto che la moglie lo sapesse o meno Mengoli ha le idee chiare. “Penso che lei lo sapesse da subito” ha dichiarato di fronte a Barbara D’Urso che poi chiede ancora: e la ragazza? “Penso che alla figlia lo abbia detto subito dopo la richiesta di separazione”.

LEGGI ANCHE –> Gessica Notaro, oggi giornata decisiva: “Voglio dimenticare ma..”

Paolo Mengoli
Paolo Mengoli parla del disconoscimento della figlia (screen da video)

Una storia che fa molto male. Mengoli non vede piò la sua ex figlia e ammette di essere stato denunciato due volte senza motivo. “Perché me lo ha nascosto per vent’anni? Ero io che portavo avanti la famiglia – ha concluso – Ho vissuto una menzogna per vent’anni. Mi sono sentito anche truffato”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter