Suburra, sapete chi è Giacomo Ferrara? Tutto sull’attore che interpreta Spadino

Giacomo Ferrara è l’attore che ha interpretato Spadino in Suburra – La serie. Grande successo di pubblico che lo ha consacrato Conosciamolo meglio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Suburra_la_serie (@suburra_la_serie)

Suburra ha chiuso i battenti con la sua terza e ultima stagione. Chiude per sempre dunque la storia tra il mondo di sopra e quello di sotto che da sempre convive nella Capitale e con loro anche le sorti di Spadino e Aureliano, i due super protagonisti di tutte e tre le serie, interpretati da Giacomo Ferrara e Alessandro Borghi.

Nell’ultimo capitolo della serie Spadino è uno dei pochi personaggi a salvarsi ma si sente solo e orfano senza il suo Aureliano che lo ha abbandonato e tacciato dalla sua famiglia. Alberto Anacleti, figlio del clan degli zingari, conosciuto da tutti come “Spadino”.

Colui che ha portato sconvolgimenti nella famiglia e che ha preso il posto di suo fratello, Manfredi quando lui era in coma. Lui che ha stretto alleanze con Aureliano e che non è stato in grado di eliminare il fratello maggiore quando era il momento.

Un personaggio che ha dato molto a Giacomo Ferrara e che gli ha dato una popolarità inaudita. Ma chi è questo giovane e talentuoso attore? Conosciamolo meglio.

LEGGI ANCHE –> Suburra. Adami e Anacleti: a chi sono ispirati i personaggi della serie

Suburra e Spadino, tutto su Giacomo Ferrara

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giacomo Ferrara (@giacomo.ferrara)

Giacomo Ferrara, classe 1990, è uno degli attori più promettenti del nostro attuale spettacolo. Originario di un piccolo paese in provincia di Chieti, Villamagna, si trasferisce a Roma, deciso ad inseguire la carriera di attore.

Nella Capitale frequenta la famosa accademia “Corrado Pani” e nel 2015 ottiene già il suo primo ruolo nel film “La prima volta di mia figlia” di Riccardo Rossi. Subito dopo Stefano Sollima lo sceglie per il ruolo di Spadino nel suo film Suburra.

La svolta per lui arriva grazie al ruolo di Angelo, nel film “Il permesso – 48 ore fuori” per il quale viene consacrato come apprezzato attore emergente vincendo il Premio Biraghi ai Nastri d’Argento. E da qui una strada tutta spianata con l’inizio di Suburra – La serie che lo consacrerà definitivamente.

LEGGI ANCHE –> Suburra, colpo di scena: potrebbe tornare, ecco come

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giacomo Ferrara (@giacomo.ferrara)

Oltre al cinema, Giacomo Ferrara ha partecipato anche alla serie tv Don Matteo e a quella web Abdullywood. In lista alcuni cortometraggi e il ruolo di doppiatore per la versione italiana del film “Show Dogs – Entriamo in scena”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.