Finge di avere un cancro: le donazioni superano le 45.000 sterline

Madre finge di avere un cancro alle ovaie e raccoglie più di 45.000 sterline. La donna rischia oggi il carcere.

Nicole Elkabbas – Fonte Mirror

LEGGI ANCHE >>> Rapisce e uccide l’ex: killer condannato all’ergastolo

La Canterbury Crown Court nel Kent ha dichiarato colpevole di frode Nicole Elkabbas. Tra febbraio e agosto 2018, la donna di 42 anni ha finto di avere un cancro alle ovaie e ha sperperato i soldi delle donazioni per scopi alternativi ai trattamenti medici. Difatti, l’esito della sentenza l’ha giudicata colpevole di criminalità poiché ha  utilizzato il denaro per pagare viaggi e altre attività esenti dallo scopo primario della beneficenza. Nessun intervento chirurgico; e della chemioterapia neanche l’ombra. La sentenza della giuria, composta da 9 uomini e 1 donna, ha giudicato Nicole responsabile di entrambi i reati. Le parole del giudice Ben Irwin: “Non ha usato quei soldi per il trattamento del cancro.” Scopriamo insieme il perché.

L’INGANNO: LO SHOPPING E IL GIOCO D’AZZARDO

Nicole Elkabbas dal letto di ospedale – Fonte Mirror

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Messico, cade in una buca del cimitero durante i funerali della moglie: morto 60enne

L’ex impiegata di Harrods e di Marks and Spencer ha confessato di essere dipendente dal gioco d’azzardo. Questa abitudine è talmente estrema da averla spinta ad aprire un account di raccolta fondi GoFundMe col titolo “Nicole ha bisogno del nostro aiuto.” Nella pagina, la donna ha giocato con l’emotività dei visitatori e ha convinto i donatori a versare soldi per sostenere le cure mediche contro la cistifellea. Il carattere fittizio della malattia tumorale è stato confermato da George Tsavellas. Il consulente medico e chirurgo ha dichiarato di non aver riscontrato alcuna cisti maligna durante le analisi. Al contrario, le ovaie della donna erano nella norma. Il denaro infatti è stato utilizzato da Nicole per finanziare il suo costoso stile di vita, i tour a Barcellona e a Roma, per saldare vecchi debiti, e senz’altro per ottenere popolarità

Nicole Elkabbas – Fonte Dailymail

LEGGI ANCHE >>> Dramma atroce: donna sepolta viva ritrovata in una foresta

Nicole Elkabbas è stata rilasciata su cauzione e la sentenza riprenderà il 5 febbraio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Fonte Dailymail, Mirror