Era uno dei volti di Non è la Rai, la FOTO da giovane, la riconoscete?

Da Non è la Rai al cinema, oggi è una delle attrici italiane più apprezzate. Qui era solo una ragazzina, avete idea di chi si tratta?

Era uno dei volti di Non è la Rai
Ambra Angiolini da giovane (Foto dal web)

Quando si parla di lei non si fa altro che riferirsi a Non è la Rai. È stato per lei il trampolino di lancio, la trasmissione che l’ha consacrata nel mondo dello spettacolo, dal quale non ne è più uscita. È stata per anni una delle pupille di Gianni Boncompagni che per lungo tempo ha cercato volti nuovi per rinnovare il mondo della tv dimostrando come i giovani potessero avere talento come presentatrici, ballerine o attrici.

Lei da quegli anni ha fatto un salto non indifferente. Era poco più che una ragazzina come vediamo nella foto, oggi è una donna, mamma e artista consolidata con una lunga carriera alle spalle tra cinema e televisione. Parliamo di Ambra Angiolini, attrice, conduttrice e oggi anche scrittrice.

L’avete riconosciuta? Certamente molto diversa ad oggi per via del tempo. Lei stessa nel suo libro da poco pubblicato, “InFame”, ha spiegato che da giovane l’accusavano di aver fatto ricorso alla chirurgia plastica. Niente di tutto questo, erano solo i segni della bulimia che per diverso tempo l’ha segnata.

LEGGI ANCHE –> Riconoscete il ragazzino in FOTO? E’ un attore americano famosissimo

Da Non è la Rai al cinema, la carriera di Ambra Angiolini

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ambra Angiolini (@ambraofficial)

LEGGI ANCHE –> Era una ballerina di successo degli anni 80′, la FOTO da giovane. La riconoscete?

Ambra Angiolini, lo dicevamo, tutti la ricordano come la ragazza prodigio di Non è la Rai. E come contraddire questa versione. Lei di strada ne ha fatta ed oggi è uno dei volti più apprezzati del nostro cinema per il quale ha interpretato ruoli di grande spessore.

Per lungo tempo legata al cantante Francesco Renga dal quale ha avuto due figli, oggi Ambra è legata a Massimiliano Allegri.

Sul lavoro prima di arrivare al grande cinema ha presentato diverse trasmissioni tra cui anche di Dopofestival a Sanremo. Ma il vero esordio cinematografico arriva in uno dei film più belli a apprezzati degli ultimi anni: Saturno contro, diretto da Ferzan Özpetek.

Un ruolo che le permette di conquistare subito il favore del pubblico e della critica. Il 2007 è stato di certo il suo anno: ha vinto il David di Donatello e il Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista e il Globo d’oro e il Ciak d’oro come rivelazione dell’anno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ambra Angiolini (@ambraofficial)

Da qui in voi una vera scalata. Tra i grandi successi c’è Immaturi – Il viaggio, Viva l’Italia nel quale lavoro al fianco di Michele Placido, Alessandro Gassmann e Raoul Bova, pellicola che le vale un’altra nomination ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista; Ci vediamo a casa, Mai stati Uniti, Un Natale stupefacente, Brave ragazze e molti altri lavori ancora. In tv l’abbiamo vista di recente con Il silenzio dell’acqua.