Avanti un altro, Bonolis ferma il gioco: “Cosa ha capito?”

Avanti un altro, anche stasera ilarità in studio con Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Ecco cosa è appena successo in studio 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Cremaschi (@cremaschina)

Come ogni sera sono tornati puntuali, nel primetime di Canale 5, Paolo Bonolis e Luca Laurenti con il loro Avanti un altro. I due amici e conduttori si preparano a raddoppiare il loro appuntamento. Da domenica, infatti, saranno i re della domenica sera della rete ammiraglia di Mediaset.

Avanti un Altro partirà, infatti, con gli speciali in prima serata prendendo il posto di Live – Non è la d’Urso, chiuso dalla rete anticipatamente. Si preannuncia una domenica all’insegna del relax, delle risate e del buon umore che con Bonolis e Laurenti, coppia collaudata ormai da anni, sono ormai assicurati.

Ad animare la prima puntata ci sarà lo scontro “Gf Vip vs opinionisti” come il marito di Sonia Bruganelli ha anticipato in una intervista a Tv Sorrisi e canzoni. Il montepremi sarà tutto devoluto in beneficienza, al Cers, onlus dedicata all’assistenza domiciliare per i bambini disabili.

Cosa succederà? Tutto da scoprire domenica sera. Il gioco, come lo stesso conduttore ha detto, sarà tutto improntato sull’imprevedibilità perché ad Avanti un altro non piace la “tv che va dritta su un binario unico”. E questo i telespettatori affezionati lo sanno bene. È il grande segreto che ormai da anni fa funzionare il game show di Canale 5. Tanta improvvisazione e imprevedibilità che rendono ogni puntata del preserale un condensato di ilarità senza precedenti. Ecco cosa è appena successo in studio.

LEGGI ANCHE –> Tommaso Zorzi e Francesco Oppini a Striscia La Notizia? La risposta

Avanti un altro, Bonolis non ci crede: la domanda scomoda al pubblico

Avanti un altro Bonolis blocca gioco
Luca Laurenti e Paolo Bonolis ad Avanti un altro con il concorrentte Manuel (screen da video)

LEGGI ANCHE –> Pomeriggio Cinque, boom di critiche a Daniela Martani: parole pesanti

Questa sera ad Avanti un altro tante gag. Come sempre protagonista Paolo Bonolis. Dopo aver sentito la presentazione del nuovo concorrente Manuel, un giovane di 20 anni che viene da Treviso, prima ironizza sul suo colorito molto chiaro, poi succede l’imprevedibile. “Ecco perché sta così, fa freddo lì” gli dice. Lui aggiunge che infatti fa l’istruttore di sci. Come altre passioni suona la chitarra e recita anche monologhi.

“Mi piacerebbe recitarti una parte di un breve..” chiede in modo gentile. E così Paolo Bonolis dà a Manuel la possibilità di esibirsi con un monologo dicendo: “Prego”.

Manuel si esibisce con una performance in inglese. Tutto d’un fiato, lascia lo studio a bocca aperta. Pronuncia perfetta, Bonolis e Laurenti lo guardano con gli occhi quasi sgranati, anche un po’ contraddetti, facendo capire di non aver compreso proprio nulla.

Tutti applaudono, Laurenti ripete più volte “Bravo”, ma prima che il concorrente possa iniziare a giocare, il conduttore blocca il gioco. Si gira verso il pubblico e chiama un componente ad alzarsi.

Schiocca le dita, gli fa segno di alzarsi con la mano e di andare verso di lui. Fa capire che il suo sguardo è rivolto al signore in seconda fila e non alla ragazza davanti a lui. “No no il signore –  specifica – venga venga” gli dice mentre il componente del pubblico si alza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Avanti un altro blocco gioco
Paolo Bonolis chiamo un signore dal pubblico per chidergli cosa ha capito del monologo di Manuel (screen da video)

Il signore arriva davanti a Bonolis che gli porge il microfono e chiede: “Ha applaudito, cos’ha capito?”. Come sempre tutti scoppiano a ridere, il signore specifica: “Non ho capito nulla!” e Bonolis rincara la dose: “Ah bravo! Grazie Grazie”. Manuel scoppia a ridere e il pubblico applaude. Anche Bonolis si lascia scappare un po’ la risata sotto i baffi, ma poi torna serio e inizia a giocare con Manuel.