Macabra scoperta in un appartamento: ritrovato il cadavere di una donna

Nel pomeriggio di ieri, il cadavere seminudo di una donna è stato ritrovato all’interno della sua abitazione di Cosenza. Indagano i carabinieri.

Cosenza donna trovata morta casa
(bepsphoto – Adobe Stock)

Dramma nel pomeriggio di ieri a Cosenza, dove in un appartamento è stato ritrovato il corpo senza vita di una donna di 68 anni. A lanciare l’allarme sono stati i familiari che, preoccupati per le mancate risposte al telefono della donna, hanno contattato le forze dell’ordine. Giunti sul posto, i soccorritori ed i carabinieri hanno fatto la tragica scoperta. Ora resta da capire quali siano le cause del decesso della 68enne. Al momento non è esclusa nessuna ipotesi, compresa quella dell’omicidio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Dramma in autogrill: camionista ritrovato morto

Cosenza, donna ritrovata senza vita in casa: indagano i carabinieri, tra le ipotesi anche l’omicidio

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Stefano Neri – Adobe Stock)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Malore in azienda: imprenditore muore davanti ai suoi operai

Una donna è stata trovata morta all’interno del suo appartamento a Cosenza, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 12 maggio. Si tratta di Mirella Spadafora, 68enne residente in via Sybaris, nei pressi dello stadio Gigi Marulla. A rinvenire il cadavere sono stati i vigili del fuoco, giunti sul posto insieme ai soccorsi del 118 ed i carabinieri, allertati dai parenti della donna che non riuscivano a mettersi in contatto con quest’ultima da alcuni giorni.

Arrivati presso il condominio, i pompieri hanno fatto ingresso nell’abitazione, sita al terzo piano, ed hanno rinvenuto il cadavere seminudo della 68enne. Dai primi accertamenti, scrive la stampa locale e la redazione di Fanpage, pare che il decesso risalga ad alcuni giorni prima, ma non sono ancora chiare le cause. A fornire maggiori dettagli potrebbero essere i prossimi accertamenti e l’esame autoptico sulla salma che verrà disposto dall’autorità giudiziaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ragazzo ucciso per difendere la madre: arrestato il responsabile

I carabinieri della Compagnia del capoluogo di provincia calabrese, intervenuti insieme ai colleghi della scientifica e al medico legale, hanno avviato gli accertamenti del caso per chiarire la dinamica dell’accaduto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Avetrana: l'omicidio di Sarah
Carabinieri (foto di djedj da Pixabay)

Al momento, riporta Fanpage, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, compresa quella dell’omicidio. A destare sospetti, le condizioni dell’appartamento, dove la donna viveva da sola, che sarebbe stato ritrovato a soqquadro.