Claudio Lippi, un uomo distrutto: “Io fuori da 15 anni, il motivo?…”

Claudio Lippi e la confessione inaspettata sul suo futuro. Amareggiato per quello che accade da tantissimo tempo nei suoi confronti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio lippi (@claudio.lippi)

Claudio Lippi rompe il silenzio dopo tanto tempo e parla della sua assenza in tv. Lo storico presentatore che nella sua lunga carriera ha lavorato tra Rai e Mediaset, vuota il sacco.

Si dice amareggiato per il fatto che da anni non conduce un programma tutto suo. Si era accesa per lui una lucina che, purtroppo in breve tempo, si è spenta e così è arrivata una nuova mazzata.

Anche questa volta per lui è sfumata un’altra importante opportunità lavorativa. Ma perché accade tutto questo? È quello che la gente che ama Lippi si chiede. Lui prova a dare una spiegazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Loredana Lecciso e la confessione inaspettata su Al Bano: “Un momento di grandi cambiamenti”

Claudio Lippi e l’assenza dalla tv: nuova batosta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio lippi (@claudio.lippi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> “Tale e Quale Show”, i nomi del cast stellare proposti da Carlo Conti

Claudio Lippi parla della sua esclusione della televisione in una intervista al settimanale Nuovo Tv. Il motivo della sua lunga assenza? Nemmeno lui sa spiegarlo con precisione.

Da quindici anni non ho un programma tutto mio. Il pubblico, che mi segue sempre con affetto, mi chiede spesso quando torno in tv – ha detto – E io rispondo: Quando mi verranno fatte delle proposte utili per dialogare con la gente comune”.

In molti speravano in un suo ritorno con “Il pranzo è servito”, lo storico programma di Corrado che dal 28 giugno torna su Rai 1 con la conduzione di Flavio Insinna.

Lippi la trasmissione l’aveva già condotta dal 1990 al 1992 lavorando anche al fianco di Corrado. Di lui il presentatore non dimenticherà mai i preziosi insegnamenti. Presentarsi in maniera dignitosa, perché, diceva: “chi fa tv è come se entrasse nelle case degli italiani”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio lippi (@claudio.lippi)

Eppure tutto questo non è bastato per far cadere la scelta su di lui. Lippi non nasconde l’amarezza ma con eleganza e professionalità augura il meglio ad Insinna che definisce “un grande professionista e una persona di straordinaria umanità”.