Basilico, il segreto per non farlo marcire: c’è una cosa che non devi mai fare

Come curare il basilico e fare in modo che sia sempre bello e rigoglioso? Ecco alcuni trucchi per non far morire la pianta

L’estate è il periodo per eccellenza del basilico. Bello, rigoglioso, profumato e verde. Riempie gli orti ed i giardini dando sapore e profumo alle nostre preparazioni. Anche chi non ha la fortuna di avere uno spazio verde in casa, di questi periodi acquista una piantina da tenere sul davanzale della finestra o sul balcone.

Basilico
Basilico (Foto di tookapic da Pixabay)

Basta strapparne qualche fogliolina per sentire e gustare quel sapore unico e fresco che solo il basilico sa dare. In cucina aggiunge quel tocco in più che nessuno può sostituire. Come sappiamo però la pianta è anche abbastanza delicata, ecco perché se non riceve le giuste attenzioni tende ad appassire.

Come avere dunque un basilico bello e rigoglioso? Ci sono alcuni trucchetti che adesso ti sveliamo. Così non rimarrai mai senza.

Basilico, i trucchi per averlo rigoglioso

Pianta di basilico
Pianta di basilico (Foto di Anja-#pray for ukraine# #helping hands# stop the war da Pixabay)

Sole, caldo e acqua, tre ingredienti essenziali per il basilico ma senza esagerazione. È questo quello dovremmo ricordare quando ci prendiamo cura di una nuova piantina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Candele profumate fai da te: lasciati coccolare da una dolce fragranza…

Se non vuoi vedere morire quest’erba aromatica ecco alcuni consigli per prendertene cura nel modo più facile possibile. Occhio a non commettere danni e vedrai che la piantina crescerà forte e rigogliosa.

La prima cosa da fare è rinvasare il basilico dopo averlo comprato. Lo si acquista in piccoli vasi ma se non gli viene dato il giusto spazio, appena inizia a crescere, la pianta tende a marcire. Basta usare un vaso più grande ed il gioco è fatto.

Poi c’è da fare attenzione a come e dove posizionarlo. Il basilico ha bisogno di molto sole, di circa 10-12 ore di luce al giorno. Ecco perché è importante scegliere una posizione, come un davanzale o nel balcone, che garantisca la luce di cui ha bisogno.

Poi c’è l’acqua. Il basilico ha bisogno di avere il terreno umido ma non troppo. Se si esagera con le innaffiature, infatti, le radici potrebbero marcire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Pulizie domestiche, come pulire in modo efficace sotto i mobili: questo…

Infine la raccolta. Prendere periodicamente delle foglioline, meglio se raccolte dall’alto, dalla pianta aiuta a crescerne di nuove e a non farlo fiorire troppo in fretta. Appena l’inflorescenza si mostra è bene reciderla così continueranno a spuntare tanti nuovi rami e foglioline per un basilico spettacolare.