Gaia Randazzo, cos’è successo sul traghetto? L’appello disperato del fratello: “Ditemi qualcosa di mia sorella”

 Di Gaia Randazzo non si hanno più notizie, la ragazza è scomparsa sul traghetto che il 10 novembre la stava portando a Palermo. I familiari non credono al suicidio. 

Di Alessia Conte 

08 Dicembre 2022 

Gaia Randazzo scomparsa
Gaia Randazzo – Facebook – YesLife.it

L’appello disperato del fratello: “Ditemi qualcosa di mia sorella”

Gaia Randazzo, 20 anni, scomparsa misteriosamente sul traghetto che la stava portando a Palermo la notte del 10 agosto. La giovane sembra essersi volatilizzata nel nulla, in base alla ricostruzione appurata anche dalle telecamere di videosorveglianza, Gaia è stata fino alle 3.00 di notte con il fratellino minore a dormire su una poltrona, poi il nulla, le sue tracce si sono perse per sempre anche dai monitor di telecamere del traghetto. Nel frattempo Giacomo Randazzo (fratello maggiore) lancia un appello disperato e vuole riabbracciare sua sorella: “Aiutatemi a sapere qualcosa sulla mia sorellina qualsiasi posto dove sia è giusto che torna tra di noi, a qualsiasi costo perché l’amore che ho per mia sorella non si può spiegare, abbiate un po’ di cuore fatemela tornare a casa, se qualcuno vuole parlarmi in privato di qualsiasi cosa riguarda mia sorella ,anche in anonimo aiutateci. L’amore di una famiglia è la cosa più grande che possa esistere. 349 702 5877 chiunque sappia qualcosa e mi può aiutare per mia sorella”.

I genitori non credono al suicidio, Chi l’ha visto torna sul caso

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

I genitori di Gaia non credono al suicidio della ragazza, il giallo però si infittisce e la madre della ventenne interviene in studio a Chi l’ha visto per riferire un particolare che finora non era stato considerato. Il traghetto, la Superba,  sul quale viaggiavano fratello e sorella era in viaggio verso Palermo, ovvero dalla nonna. A Gaia ed al fratello, nella stanza 5, furono assegnate due poltrone, il ragazzino si è addormentato accanto alla sorella ma al suo risveglio, alle 7.00, ha dato l’allarme, Gaia era sparita. Gli effetti personali di Gaia erano al suo posto, zainetto, cellulare, giubbotto, sul ponte 6 del traghetto invece è stata trovata una felpa blu, la sua felpa blu. 

Gaia Randazzo scomparsa
Gaia Randazzo – Facebook – YesLife.it

“Mi è arrivata una telefonata, una impiegata della biglietteria di Genova, mi ha detto che mi contattava perché non trovava una ragazza sulla nave…”, dice la madre di Gaia, “Mio figlio mi ha detto che lei aveva nausea, un po’ di mal di mare, presumo sia andata in bagno…”, continua. Durante la telefonata viene anche sottolineato un aspetto non poco trascurabile, quella sera c’era molto movimento sul traghetto e diverse persone avevano bevuto un pò troppo, è possibile che qualcuno abbia fatto del male a Gaia?