Lite in casa sfocia in tragedia: 51enne uccide il giovane compagno

Morengo omicidio compagno lite coltellata
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock) – Yeslife.it

Un giovane di 30 anni è stato ucciso dalla compagna 51enne dopo una lite scoppiata nella loro casa di Morengo, in provincia di Bergamo.

Di Marco Spartà

27 novembre

Lite in casa sfocia in tragedia: 51enne uccide il giovane compagno

Prima la lite, le urla sentite dai condomini, poi l’aggressione con un coltello da cucina. Questo è quanto avvenuto nella tarda serata di venerdì 26 novembre a Morengo, in provincia di Bergamo, dove una donna di 51 anni ha ucciso il compagno 30enne.

La 51enne avrebbe colpito il giovane con un coltello al petto al culmine di un litigio, pare scoppiata per futili al motivo. All’arrivo dei soccorsi, allertati dei vicini, non c’è stato nulla da fare: dopo vari tentativi di rianimazione, è stato constatato il decesso. La compagna è stata arrestata con l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi.

Morengo omicidio compagno lite coltellata
Ambulanza (Grigory Bruev – Adobe Stock) – Yeslife.it

Morengo, omicidio in un appartamento: donna uccide il compagno con una coltellata

Omicidio nella serata di venerdì 26 novembre in un appartamento di Morengo, piccolo centro in provincia di Bergamo di circa duemila abitanti. Una 51enne ha ucciso il compagno Ernest Emperor Mohamed, 30enne di nazionalità nigeriana.

A ricostruire la dinamica dei fatti i carabinieri della Compagnia di Treviglio. La donna, riporta Il Giorno, avrebbe litigato con il compagno all’interno dell’abitazione dove vivevano, sita via Umberto I. Al culmine della discussione, avrebbe poi impugnato un coltello da cucina e colpito Mohamed al petto. Le urla hanno allarmato i vicini di casa che hanno dato l’allarme.

Inutili i tentativi di rianimazione

Sul luogo della tragedia sono arrivati i militari dell’Arma ed un equipaggio del 118. I sanitari hanno provato a rianimare il 30enne, ma alla fine si sono dovuti arrendere costatandone la morte.

Non sarebbe stata la prima lite

Morengo omicidio compagno lite coltellata
Carabinieri (oltreme – Pixabay) – Yeslife.it

I carabinieri hanno fermato la donna che è stata accompagnata in caserma per essere ascoltata dal pubblico ministero di turno. Per lei, scrive Il Giorno, è scattato l’arresto con l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi ed è stata accompagnata in carcere. Ora sono in corso le indagini che dovranno chiarire la dinamica del delitto. Da quanto emerso, come raccontato anche dai vicini, pare che quella avvenuta venerdì sera non fosse la prima lite tra la coppia.

Gli articoli più letti di oggi: